Home / Articoli / Mare e mestruazioni: alcuni suggerimenti e miti da sfatare







Bagno mare ciclo, alcuni utili suggerimenti per vivere serenamente la tua vacanza.

Che tu abbia scelto il tranquillo mare di giugno, o delle entusiasmanti vacanze agosto nelle mete più alla moda, è probabile che il ciclo venga a farti visita proprio al momento meno opportuno. Ecco alcuni utili consigli per limitare i disagi.

 

Bagno mare mestruazioni

 

Cominciamo dallo sfatare un mito, è assolutamente sicuro fare il bagno al mare durante il ciclo, basta indossare un assorbente interno mentre nuoti. Il tampone raccoglierà il flusso mestruale senza causare incidenti, in questo modo non dovrai preoccuparti che qualcuno si accorga che hai il ciclo mentre sei in acqua. (Ricordati però di non indossare il tampone per più di otto ore.).

Impara il modo giusto di inserire un tampone e prova un paio di volte prima di utilizzarlo al mere. Assicurati di nascondere il cordoncino negli slip, e sarai pronta in un attimo.

 


 

Elimina i brufoli da ciclo

 

Il ciclo potrebbe rovinarti una bella giornata in spiaggia a causa di brufoli e macchie. Usa un livello di protezione solare altro, e una crema specifica per il viso. Puoi anche usare una crema solare colorata, per nascondere le imperfezioni e avere un colorito dorato.

 

Liberati da crampi e gonfiore

 

I crampi dovrebbero essere banditi in spiaggia o a bordo piscina. Evitare cibi salati o fritti e limita la caffeina può aiutare. Mantieniti idratata con acqua, tè freddo e tisane; ma anche con frutta e verdura fresche. Se i crampi sono proprio intollerabili, prendi un antidolorifico prima di andare in spiaggia, ma consultati con il tuo medico per conoscere eventuali controindicazioni.


Esprimi il tuo gradimento riguardo l'articolo "Mare e mestruazioni: alcuni suggerimenti e miti da sfatare" con un voto: